eli schwartz ivermectin ivermectin covid studies mayo clinic scabioral tablety cena preiswert ivenox cómo se toma simpiox gotas para que sirve how does ivermectin kill worms dosis recomendada de ivermectina
header photo

Colombia Travel

viaggi in paradiso

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Santa Marta

Santa Marta si trova in una baia della Costa Caribica della Colombia, a circa un’ ora da Barranquilla e a tre ore da Cartagena.

Santa Marta fu fondata il 29 di Giugno 1525 da Rodrigo de Bastidas, ed è una delle colonie più antiche del Continente Sudamericano. Le attrazioni turistiche più conosciute sono la Quinta de San Pedro Alejandrino, dove Simon Bolivar passó gli ultimi giorni delle sua vita – la morte è avvenuto il 17 di Dicembre 1830 – la cattedrale, un monumento nazionale la cui costruzionene fu finita nell’anno 1766, il museo Tayrona, che si trova nella casa doganale ed è la costruzione più antica del Continente Americano, e la Fortezza di San Fernando.

EL RODADERO
A dieci minuti di autobus ad ovest di Santa Marta, c’è un posto amato dai turisti con molti alberghi, una bella baia e tanta vita notturna. La spiaggia e il mare danno la possibilità di diverse attività per ogni gusto e portafoglio.

TAGANGA

Ad est di Santa Marta c’è Taganga, un paese di pescatori che ha mantenuto il suo carattere ed il suo fascino. È un interessante contrasto con El Rodadero. Qui il turista può fare immersioni subacquee, mangiare il pesce fresco, oppure passare un po’ di tempo sulla spiaggia e godersi l’atmosfera con tranquillità.

MINCA

A quattordici chilometri (linea d’aria) del sudovest di Santa Marta si trova Minca, un paese sul pendio della Sierra Nevada in una regione di coltivationi di caffè a circa 630 metri d’altitudine sul livello del mare. Minca si può raggiungere in circa 30 minuti di auto oppure in un’ ora di autobus. La folta vegetazione, la possibilità di osservare molte specie d’uccelli, di fare un bagno nelle numerose cascate oppure semplicemente di fuggire il calore della costa rendono Minca una piacevole meta per un’escursione in giornata.

I PARCHI

Santa Marta è l’ideale punto di partenza per esplorare i parchi naturali della Colombia: il Parco Nazionale Tayrona, il Parco Sierra Nevada de Santa Marta con le cime più alte della Colombia, il Pico Simon Bolivar e il Pico Cristobal Colón dell’altezza di 5775 metri. A parte questo la Sierra Nevada de Santa Marta è la costa montagnosa più alta della terra. Anche per questo è importante visitare l’area protetta di Ciénaga Grande, una zona paludosa sulla costa e l’area protetta “Flamencos”, dove nel periodo giusto dell’anno si possono vedere i flamingos.

Il Parco Nazionale Tayrona

Il parco nazionale Tayrona è l’attrazione principale per molti turisti. Gite sia a Playa Cristal (chiamata anche Playa de los Muertos) ed a Playa Neguanja sia a Arrecifes sono offerte dagli organizatori locali. La prima gita è normalmente a Playa Neguanje (in autobus con sosta a un belvedere) e da lì in barca a Playa Cristal. La seconda gita comprende il viaggio a Cañaveral. Da lì si va a piedi per il bosco circa 45 minuti a Arrecifes. Nuotare lì non é consigliabile a causa di correnti forti di mare. Buone possibilite di nuotare si trovano a “La Piscina” (20 minuti da Arrecifes) ed a “Cabo San Juan” (40 minuti da Arrecifes).

LA CITTÀ SCOMPARSA

Per i turisti che amano l’avventura ci aspetta la giungla nelle montagne della Sierra Nevada, uno dei posti archeologici più importante del Sudamerica, da esplorare: La Ciudad Perdida, la Città scomparsa. Costruita dai Tayrona molti secoli fa ha 250 terrazze artificiali, per questo non fu mai scoperta dai conquistadori Spagnioli e fu per molti anni dimenticata. Nel 1976 venne di nuovo scoperta. Addiritura fino ad oggi si può raggiungere gli scavi in tre giorni di marcia a piedi, passando attraverso una folta vegetazione.

LA PENISOLA DI GUAJIRA

Nella direzione est sulla strada che porta alla frontiera con il Venezuela c’è la penisola di Guajira, la patria della tribù Indiana Wayú, dove le dune e i Caraibi si uniscono, dove la sabbia, il mare e il cielo fanno un grande contrasto, il visitatore ha un’ impressione surrealistica. Non vi aspettare cose lussuriose ma preparatevi ad un viaggio molto bello ed esotico.

menu

Consigli

I consigli in questo capitolo sono resultati per esperienza personale e potrebbero aiutare i turisti a godersi un po’ di più il soggiorno a Santa Marta ed a evitare frustrazione inutile.

Gite a Playa Cristal

Nell’ alta stagione (particolarmente da fine di Dicembre a Gennaio) gite a Playa Cristal nel Parco Nazionale Tayrona – offerte della maggior parte delle agenzie di viaggi – possono diventare un’ esperienza fastidiosa. I turisti partecipanti sono presi dagli alberghi in autobus, arrivano a tarda ora a l’accesso di parco, dove parecchi altri autobus aspettano quasi 2 ore finché possono accedere il parco ed i turisti arrivano a la spiaggia (Playa Cristal) a mezzogiorno. È consigliabile di andare in gruppi esigui (quasi 10 persone) e di arrivare a l’accesso di parco prima che il parco è aperto. Ciò vale la spesa.

A Cañaveral in autobus

Potete andare a Canaveral nel Parco Tayrona anche indipendentemente. Gli autobus pubblichi (in direzione Palomino) partono in angolo Carrera 11 / Calle 11 vicino al mercato in Santa Marta. Ci vorrà circa un’ora a El Zaíno, dove si trova l’accesso del parco. Da lí sono 50 minuti a piedi a Canaveral o si prende l’autobus “pick up”.

Juan Valdez Cafè

Di fronta al parco Simón Bolívar a Santa Marta si trova un caffè “Juan Valdez” all’ombra con una buona selezione di caffè, pasticcini ed affogati al caffè.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Warning: file_get_contents(index.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/camperxr/colombiatravel.it/wp-includes/plugin.php on line 446